• English

L’artista

Matteo Fato

Matteo Fato

 

Matteo Fato è nato nel 1979 a Pescara, dove vive e lavora. Dal 2009 è docente presso l’Accademia di Belle Arti di Urbino. Ha partecipato a numerose mostre in gallerie private e musei pubblici, in Italia e all’estero. Nel marzo 2018 ha inaugurato una personale dal titolo ‘Eresia (del) Florilegio’ presso la Galleria Nazionale delle Marche (Palazzo Ducale, Urbino). Nell’aprile 2018 ha aperto una doppia personale con Nicola Samorì presso Casa Testori, (Milano) all’interno del progetto ‘Iscariotes’. Sia nel 2018 che nel 2017 ha partecipato a ‘Straperetana’, a cura di Saverio Verini. Nel luglio 2017 ha preso parte alla mostra ‘OPEN20’ presso il Museo Mostyn in Galles. Nel 2016 è stato invitato a partecipare alla 16° Quadriennale d’Arte, Palazzo delle Esposizioni, Roma. Nel 2015 ha aperto una personale presso TRA (Treviso Ricerca Arte). Nel 2012 ha concluso la residenza presso la Dena Foundation for Contemporary Art (Parigi) con la personale ‘Vidéos_Dessins’, e la partecipazione alla mostra ‘La collection Giuliana et Tommaso Setari, retour à l’intime (La maison rouge, Fondation Antoine de Galbert)’.

Ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui il premio Level 0 – ArtVerona (2013), come artista selezionato da Giacinto Di Pietrantonio per Gamec (Bergamo); il Premio Città di Treviglio (2012); il Premio Terna (2° classificato in Pittura, 2014); il Premio Cramum (2016). Nel 2015 è stato in residenza per due mesi presso il Nordic Artists’ Centre Dalsåsen (NKD) in Norvegia. Nel 2010 è stato selezionato dalla Dena Foundation for Contemporary Art come artista Italiano in residenza presso ArtOmi, (New York). Nel 2008 è stato invitato in residenza presso la Fondazione Spinola Banna (Torino) con Adrian Paci come Visiting Professor.

Il suo lavoro è presente in numerose collezioni private e pubbliche in Italia e all’estero. Matteo Fato è rappresentato dalla Galleria Monitor, Roma-Lisbona.
Le opere esposte sono courtesy l’artista e Galleria Monitor, Roma-Lisbona.

 

Partner del progetto:

Salone Banca di Bologna di Palazzo De’ Toschi
Piazza Minghetti 4/D, Bologna

Ufficio stampa mostra:
Sara Zolla - press@sarazolla.it - cell. 346 8457982

  • English